scopriamo SORRENTO  
     
 

Il Tasso e Sorrento nella narrazione di Francesco Mastriani

 
     
 

 

Casa di Torquato Tasso - Attuale Hotel Tramontano

 

Di Torquato Tasso, nato a Sorrento nel 1544, è stato detto e scritto molto. Ogni anno a Sorrento nella Biblioteca Comunale si svolgono dei meeting di studi  Tassiani, a cura dell’Associazione Bartolomeo Capasso, per cui chi voglia approfondirne lo studio ha attualmente  molto materiale bibliografico a disposizione. Ci preme qui sottolinearne l’umanità, il suo tormento interiore e il rapporto tra Lui e Sorrento come fa il Mastriani con una sottile vena polemica nei confronti dei suoi contemporanei nella sua celeberrima “La cieca di Sorrento”.


“… Sorrento è la patria di Torquato Tasso. A questo ricordo ti senti inchinato a baciar la polvere di questa terra non appena vi poni il piede. Qui vide la luce quel genio tanto sventurato, che parlando delle sue sventure, diceva in una mesta canzone:

Sel sa la gloriosa alma Sirena
Appresso il cui sepolcro ebbi la cuna!
Così avuta vi avessi o tomba o ossa!

 

E nessun vestigio rimane oggi della casa ove nacque l’illustre cantore di Goffredo! Si sono profonate quelle venerande reliquie, e di quel sito che doveva rimanere alla venerazione de’ posteri, si è fatto … un albergo! ( Hotel Tramontano n.d.r.) E i brindisi dell’orgia, le canzoni della ebrezza suonano tra quelle mura, dove Torquato rilevava le malinconiche armonie dei suoi versi. Il lusso spiega le fragili pompe là dove il genio spiegava i suoi tesori imperituri. Il viaggiatore che da remotissime terre accorre per tributare un saluto e un sospiro alle mura in cui passò i primi anni della sua  vita l’immortale Sorrentino, giunto a Sorrento, dopo aver attraversato un’infinità di angusti viottoli vien menato in un cortile, sull’alto del quale sta scritto: Albergo del Tasso. E quel nome, che è una delle più bele glorie italiane, serve d’insegna ad una ricchissima bettola. E se il viaggiatore domanda di veder la stanza del Tasso, gli si mostra un elegante gabinetto arredato all’ultima moda.


Ma pure, se da graziosa terrazza di quella casa ti poni a rimirar quel bacino, che raccoglie dall’isola di Tiberio (Capri n.d.r.), piegando per trentasei miglia fino all’estrema punta di Miseno, quanto di più caro seppe inventare l’immaginazione del Tasso, non potrai non dire a te stesso essere quello l’unico sito del mondo, ove l’anima di Torquato attingere poteva le sue sublimi ispirazioni.


O Sorrento, vetusta figlia di Venere, tu più non additi ora al commosso viaggiatore se non l’annosa quercia sotto la cui ombra veniva a sedersi il giovinetto poeta nella mesta ora del tramonto….”

     
 
     
 


 
 
  Itinerari Consigliati
 

Dalle origini al Settecento (Percorso storico-artistico)

 

Un viaggio a ritroso nel tempo: dall’oggi al passato. (Percorso storico)

 

Andare per musei

 

Itinerario di fede

 

Lungo la costa… aspetti geomorfologici, la vegetazione, le villae romane, i fondali

 

Tutto l’anno “a spasso” per il mare: pescaturismo ed immersioni

   
  Le leggende sorrentine
 

La fanciulla alla quale Sorrento deve ( ! ) il suo nome…

 

Il mito delle Sirene

 

Il mito della Regina Giovanna

 

Le palme di confetti

 

Il miracolo di Sant'Antonino

 

Il bavaglino del bambino Gesù

  La sfogliatella Santa Rosa
  La campana a Punta Campanella
  La Pastiera

 

 
     
     
 
Le guide di Penisola
Amalfi - Firenze - Napoli - Positano - Praiano - Ravello - Roma - Sorrento - Venezia
 
 

 

 

Hotel a Sorrento
Verifica online la disponibilità
Arrivo:
Partenza:
Persone:
Camere:

 

I Monumenti da visitare:

  Antiche Mura
  Cattedrale
  Casa di Cornelia Tasso
  Cisternoni di Sorrento
  Excelsior Vittoria
  Museo Correale
  La Fontana (Via S.Antonino)
  Piazza Tasso
  Punta Campanella
  Sedile Dominova
  Sedile di Porta
  Vallone dei Mulini
  Via delle Grazie
  Via Pietà
  Via San Cesareo
   
  Chiese:
  Chiesa di Sant'Antonino
  Chiesa di Sant'Anna
  Chiesa dell'Addolorata
  Chiesa della SS. Annunziata
  Chiesa di San Francesco
  Chiesa dei Santi Felice e Baccolo
  Chiesa della Madonna del Carmine
  Chiesa e Monastero di San Paolo
  Chiesa di Santa Maria delle Grazie
  Chiesa dei Servi di Maria
  Chiostro di San Francesco
   
  Porte antiche:
  Porta di Marina Grande
  Porta di Parsano Nuova
  Porta di Marina Piccola
   
  Ville:
  Villa Comunale
  Villa Tritone
  Villa Fiorentino
  Villa Regina Giovanna
   

Sponsor
Vuoi pubblicizzare la tua azienda? Invia la tua richiesta Qui
   
 
 
   
 

 

Link: Hotel a Sorrento | Ristoranti a Sorrento | Eventi a Sorrento | Sorrento Foto | Mappa di Sorrento